Rifugio Il Ginepro dell’Etna

Relax e benessere

Il profumo del legno, la semplicità dell’arredo e le vedute che danno sul bosco di pino laricio e sulle lave dell’Etna, sono state pensate per far sentire l’ospite accolto e protetto come fosse a casa sua, così come la linearità dell’ambiente vuole infondere una sensazione di relax e benessere.

Il rifugio è preferito, nella stagione estiva, dai numerosi trekkers che si avventurano sui sentieri del versante nord del vulcano, ma anche da  piccoli gruppi di amici o famiglie che vogliono passare qualche giorno “ a’ muntagna..”.

Durante la stagione invernale è meta ideale sia per gli appassionati di sci nordico, l’impianto di risalita Monte Conca si colloca a pochi metri, sia per gli appassionati di sci di fondo, la pista  Pojana e la scuola di sci sono a pochi metri.

Ma il Rifugio si rivolge principalmente per gli appassionati dello sci escursionistico  infatti la struttura permette di vivere la peculiarità del vulcano innevato, per più giorni  tra passeggiate sulla neve ed escursioni fuoripista.

La nostra storia

Dopo la spettacolare e terribile eruzione del 2002 che distrusse gran parte delle strutture ricettive a Piano Provenzana, da una sana passione per il proprio territorio,  nasce l’idea di ricostruire tra le attività commerciali un posto per accogliere l’escursionista in estate e lo sciatore in inverno, in uno dei posti più affascinanti ed esclusivi di tutto il Mediterraneo L’Etna, al fine di promuoverne la qualità e l’esperienza contrapponendosi al turismo di massa, veloce e di consumo che poco valorizza le tipicità di un luogo.

Quello che era destinato ad una struttura per souvenirs è   stato costruito nel rispetto dei luoghi per offrire una soluzione ricettiva accogliente ed indipendente.

Particolare attenzione è stata prestata ai materiali di costruzione, quasi totalmente in  legno, caldo e moderno, semplice e lineare  rispettando il più possibile i canoni della bioarchitettura.

Rifugio Il Ginepro dell'Etna

Il piccolo ed accogliente Rifugio Il Ginepro dell’Etna, a 1800 metri di altitudine, ricercato da escursionisti in estate e meta di provetti sciatori in inverno, si colloca tra i vulcanetti di Monte Conca e Tanaurpi nella Stazione turistica di Piano Provenzana  – Etna Nord

La struttura

La costruzione, confortevole e accogliente, è stata completamente realizzata con le moderne tecniche della bioarchitettura. Si dispone di un unico ambiente al piano terra con soggiorno angolo cottura e zona relax. Il bagno comodo offre docce calde tutto l’anno privilegiando il risparmio di una risorsa molto rara a queste altitudini. Nello stesso vano è possibile godere dei benefici della piccola sauna finlandese. 

Al piano superiore, nel sottotetto, è riservata la zona notte costituita da 4 letti e un bagno di servizio. Infine la terrazza e la tettoia fungono sia da solarium che da zona relax all’aperto.

La cucina.

Il Rifugio non effettua il servizio di ristorazione, ma su richiesta solo degli ospiti si organizzano degustazioni di prodotti tipici e di stagione.